Archivio mensile:novembre 2015

Il Natale firmato LG Italia

Con LG a Natale siamo tutti più tech!

Non sapete ancora cosa regalare per Natale ad amici, partner e parenti? O state cercando il vostro regalo perfetto? Anche quest’anno vince il regalo tecnologico. Ecco la lista dei desideri firmata LG per un 2015 all’insegna dell’innovazione

Dalle ricerche di mercato emerge che i consumatori a Natale preferiscono le spese hi-tech. I regali tecnologici, infatti, si rivelano sempre utili e mettono d’accordo grandi e piccini. Inoltre, spesso le famiglie attendono il Natale per regalarsi un nuovo elettrodomestico o acquistare un device innovativo e approfittare per liberarsi di ingombranti apparecchi di vecchia generazione.

Le proposte dai vari brand dei settori Tecnologia e White & Brown sono davvero interessanti e rispondono ad ogni necessità. Insomma ce n’è per tutti i gusti. Basta dare un’occhiata al Natale firmato LG che presenta una nuova linea di elettrodomestici, sempre più tech.

Il brand lancia sul mercato LG G4, uno smartphone top di gamma dotato di fotocamera da 16 MP con apertura focale da 1.8, che permette di scattare immagini bellissime anche in condizioni di scarsa luminosità. Dotato di Display IPS Quantum e batteria removibile ad alta capacità da 3.000 mAh, consente di arrivare fino a fine giornata. LG G4 è il primo smartphone dotato della nuova user experience personalizzata UX 4.0, semplificata e maggiormente intuitiva, in grado di comprendere e rispondere meglio alle esigenze di ogni utente. Particolare attenzione è inoltre riservata agli utenti, visibile sia nel design Slim Arc sia nei materiali utilizzati: LG G4 è, infatti, disponibile con una finitura in pelle artigianale, disponibile in tre colori, oltre che cover con motivo 3D in Ceramic White e Metallic Skin scura. Il regalo di Natale perfetto per tutti.

LG Watch Urbane è, invece, il primo device Android Wear in metallo dallo stile unico e sofisticato, dotato di display P-OLED circolare da 1.3 pollici e di una cassa sottile che lo rende un oggetto raffinato. Il wearable di LG presenta le caratteristiche di un orologio di lusso: la cassa in acciaio inossidabile è disponibile con una finitura lucida argento o oro, ed è completata da un cinturino in pelle impunturato, sostituibile con qualsiasi cinturino da 22 mm. Al centro di tutto, un’interfaccia utente touch estremamente intuitiva, compatibile con tutti gli smartphone con sistema operativo Android 4.3 e superiore, nonché iOS. Il device include inoltre un sensore di fotopletismografia (PPG) in grado di misurare il battito cardiaco di chi lo indossa, nonché le pulsazioni medie durante l’attività fisica; la modalità Always-On mostra invece l’ora sul display con minore luminosità per risparmiare energia. Per rendere strafelici partner e papà.

LG TONE PRO (HBS-750) sono le cuffie stereo Bluetooth indossabili dal design innovativo studiato per una migliore vestibilità. Leggere e pratiche, si appoggiano sul collo e presentano i tasti per gestire in comodità chiamate e musica. Le cuffie in-ear non si ingarbugliano e sono sempre a portata di mano. Grazie alla tecnologia aptX Lossless è possibile ascoltare la musica via Bluetooth con qualità CD. I più giovani ne saranno entusiasti.

E per farsi un regalo importante per la propria casa? LG propone la nuova TV Oled, il primo aspirapolvere a traino senza cavo, la lavatrice TurboWash che permette di avere lavaggi perfetti in meno di un’ora o il frigorifero campione di efficienza energetica.

I TV OLED di LG sono sinonimo di nero e colori perfetti e contrasto infinito. I pixel autoilluminanti del display sono in grado di accendersi e spegnersi in modo autonomo, generando un livello di nero e di contrasto inarrivabili per qualsiasi altra tecnologia. Il risultato si traduce in immagini stupefacenti con colori profondi e reali. In più, l’impianto audio realizzato in collaborazione con harman/kardon accompagna l’esperienza con suoni di massima qualità. Il modello EG960V da 65” presenta risoluzione 4K, tecnologia HDR, audio harman/kardon e display leggermente curvo. Il regalo per tutta la famiglia.

L’aspirapolvere CordZeroTM è l’ultimo arrivato e offre un nuovo approccio alle pulizie quotidiane. Oltre a ridurre il tempo di pulizia generale, CordZeroTM permette di pulire i pavimenti di casa in totale libertà eliminando per sempre cavi e grovigli. Infatti, la tecnologia unica del settore RoboSenseTM, permette a CordZeroTM di seguire in maniera automatica l’utente mantenendo una distanza costante. CordZeroTM è dotato di una batteria PowerPack da 80V agli ioni di litio che permette un’autonomia di aspirazione fino a 40 minuti. Il motore Smart Inverter MotorTM, garantito 10 anni, consente invece prestazioni superiori, garantendo una maggiore efficienza e longevità, grazie alla presenza di soli due elementi, motore e pistone e a una riduzione della frizione interna. Il regalo per la mamma o per la fidanzata e grazie alla bassa rumorosità, è un ottimo regalo per le orecchie di tutta la famiglia 😉

La lavatrice TurboWash a vapore consente di effettuare lavaggi completi in soli 59 minuti, mantenendo inalterate le performance di pulizia e igiene. TurboWash nasce dall’unione del movimento filtrante, reso possibile dalla tecnologia 6 Motion Direct Drive (che combina sei movimenti differenziati del cestello per ricreare il lavaggio a mano in lavatrice) e dal getto d’acqua Shower Spray. La fase di risciacquo non si effettua solo con i capi in ammollo nel cesto, ma anche con acqua corrente immessa direttamente sui tessuti che, per effetto della forza centrifuga derivante dal movimento filtrante, aderiscono al bordo esterno del cesto in rotazione, risciacquando in maniera più precisa i capi. TurboWash permette di ottimizzare i consumi, utilizzando fino al 15% di energia elettrica in meno e il 40% di acqua in meno rispetto alle lavatrici tradizionali. Per donne e mamme che vogliono il meglio senza trascurare l’ambiente.

Il nuovo frigorifero di LG GBB530NSCQE combinato Total No Frost, è classificato come classe A+++-20% e consente di ridurre i consumi elettrici fino all’80% rispetto a un frigorifero tradizionale in classe A. La massima affidabilità è inoltre garantita dal Compressore Lineare Inverter, composto da soli due elementi, motore e pistone. Inoltre, la tecnologia Total No Frost di LG mantiene uniforme e costante la temperatura in tutti i punti all’interno del frigorifero permettendo di disporre gli alimenti liberamente. Infine, la brina non si forma, la temperatura perfetta viene raggiunta in tempi brevi e il processo di scongelamento è più rapido. Molto più di un semplice frigorifero, renderà felice tutta la famiglia!

Smartphone, cuffie e braccialetti per il controllo dell’attività fisica per i più giovani, elettrodomestici per le mamme (senza trascurare l’ambiente), televisori, fotocamere di ultima generazione e smartwatch dal raffinato design per i papà. LG ha pensato proprio a tutti.

Guarda tutta la gallery

Per conoscere tutta la gamma, visita il sito: www.lg.com/it

Etichetta energetica

Etichetta furbetta: un prodotto su due mente

Legambiente e il Movimento Difesa del Cittadino dichiarano che l’etichetta energetica di un prodotto su due mente

Legambiente in collaborazione con il Movimento Difesa del Cittadino ha effettuato una serie di controlli su prodotti elettronici venduti sia in negozi fisici che in negozi online, questa operazione è stata chiamata “Etichetta Furbetta” e ha fatto emergere un dato molto negativo.

Sembrerebbe, infatti, che su 4.637 prodotti controllati venduti in ben 2.704 negozi fisici, tra cui anche alcuni store e grandi supermercati molto frequentati, e 1.933 e-shop, solo il 57% sia risultato etichettato correttamente, una media di un prodotto su due. Di conseguenza il 43% dei prodotti risulta venduto con un etichetta scorretta o addirittura senza etichettatura.

Il controllo ha riguardato Tv, frigoriferi, condizionatori, forni elettrici e a gas, cantinette per vino, lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, lampadine, aspirapolveri e cappe aspiranti, quindi, gli elettrodomestici più acquistati. L’indagine ha riferito, inoltre, che la situazione è peggiorata rispetto al 2014, anno in cui si è registrata una media di errore di uno su tre elettrodomestici controllati.

La ricerca fa parte del progetto pilota Marketwatch, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Intelligent Energy for Europe, e che unisce sedici realtà della società civile che vanno ad affiancare le istituzioni nel settore del controllo di mercato a livello europeo nel campo delle etichette energetiche. Legambiente e MdC hanno realizzato 12 visite a punti vendita tradizionali e 12 verifiche a punti vendita online, concentrando la propria attenzione sulle tipologie di punti vendita più critici, quali supermercati e negozi di mobili e complementi di arredamento, con il più alto grado di non conformità per i negozi fisici, dove, il 53% delle etichette risulta scorretta.

Dai dati emerge che sono proprio le etichette dei negozi online a mentire maggiormente, registrando una non conformità del 77%. Quali le categorie di prodotto meno virtuose in vendita online? Cappe aspiranti (89% non conformi), televisori (75%) e forni (64%). Valore molto negativo dato che il 1 gennaio 2015 è entrata in vigore una normativa che impone la presenza dell’etichetta energetica in evidenza accanto alla foto del prodotto. Solo il 23% dei prodotti venduti dai negozi online controllati è correttamente etichettato. Tra le categorie di prodotto meno virtuose vendute online ritroviamo le cappe aspiranti (89% non conformi), i televisori (75%) e i forni (64%). I risultati migliori sono stati registrati invece per le lavastoviglie, di cui solo il 2% era senza etichetta.

Per i negozi fisici va, inoltre, specificato che solo un negozio su quattro ha dato la possibilità di accedere all’informativa tecnica per i consumatori imposta dalla normativa per accedere a informazioni aggiuntive rispetto a quelle segnalate sull’etichetta energetica apposta direttamente sull’elettrodomestico.

Altra nota importante riguarda i prodotti energivori, in quanto la maggior parte degli elettrodomestici sul mercato risulta troppo energivora ed è quindi stata messa al bando dalla direttiva Ecodesign. Risultati migliori rispetto allo scorso anno, ma ancora diversi frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie sono al di sotto della classe A+ e alcuni modelli di aspirapolvere presentano una potenza superiore ai 1800W. Anche questi prodotti energivori vengono venduti soprattutto online, segno di un settore che necessita di controlli più stringenti.  Il sito www.market-watch.it renderà pubblici i risultati di ogni punto vendita e i test sui vari prodotti controllati.

Le direttive Ecodesign ed Etichetta Energetica – dichiara Davide Sabbadin, Responsabile Efficienza Energetica di Legambiente sono di notevole importanza per il clima e particolarmente simboliche alla vigilia della Conferenza sul clima (che si terrà a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre, ndr). Se venissero correttamente applicate, il taglio annuale alle emissioni di CO2 sarebbe di circa 500 milioni di tonnellate, cioè l’1,5% delle emissioni mondiali, pari a quelle del parco auto circolante in Europa. Inoltre, la loro applicazione potrebbe far risparmiare quasi 400 euro a famiglia. Purtroppo però – prosegue Sabbadin – queste direttive non sempre vengono applicate e i consumatori spesso non sono in condizione di scegliere correttamente i prodotti in vendita. Alcuni prodotti sono meno efficienti di quanto dichiarato sull’etichetta, altri sono privi delle indicazioni energetiche che dovrebbero essere fornite al consumatore. I mancati risparmi derivanti da queste infrazioni aumentano inevitabilmente i costi familiari, mettono sotto stress le reti elettriche dei paesi membri e contribuiscono negativamente al cambiamento climatico”.

Emerge un grave problema – aggiunge Francesco Luongo, Vicepresidente del Movimento Difesa del Cittadino riguardante le vendite on line che sono destinate ad aumentare in maniera esponenziale nei prossimi anni. Gli organi di vigilanza, primi fra tutti il MISE, Ministero dello Sviluppo Economico, l’Autorità Antitrust e la polizia postale devono vigilare e intervenire tempestivamente. Da parte nostra continueremo a monitorare anche attraverso questo progetto le proposte di commercio elettronico”.

Leggi anche: L’etichetta energetica è sempre sincera?