Chi siamo

Stefania LoboscoSono Stefania, una ragazza con tanti (semplici) sogni nel cassetto, appassionata di comunicazione, tecno e app addicted, profondamente convinta che la tecnologia, il web, gli smartphone e le app possano in qualche modo aiutare a organizzare e semplificare la realtà. Laureata in Lettere Moderne, ho frequentato un Master in Media Relations e Comunicazione Digitale presso la Business School del Sole 24Ore a Milano, oggi lavoro nel complicato, ma affascinante mondo della comunicazione, che attualmente mi ha portato ad essere un Account PR. Amo leggere, informarmi, guardare il mondo che mi circonda con curiosità, cucinare (cosa che, non so come mai, ma si ricordano tutti il fine settimana) e soprattutto amo scrivere, passione che coltivo collaborando con alcune testate. Perché mi incuriosiscono il web e la tecnologia? Perché posso vedere posti diversi ogni giorno, perché posso sentire e vedere amici e famiglia ogni volta che voglio, perché posso dare una continua occhiata a ciò che succede intorno a me, seguire la moda e le nuove tendenze, scoprire ogni giorno ricette diverse provenienti da ogni angolo della Terra, vedere casa mia ogni volta che desidero, scovare consigli, rimedi, perle di saggezza tramandate dalle nonne per risolvere ogni piccolo grande problema, idee creative e tanto altro… Il web è l’oblò da cui guardare il mondo, ma senza annoiarsi maiCome è nata l’idea di WashApp? Prima si compravano oggetti in grado di facilitare le azioni quotidiane, oggi si comprano applicazioni virtuali, vendute in negozi virtuali, che però sono in grado di risolvere piccoli o grandi problemi “reali” o semplicemente ci distolgono dalla realtà, facendoci divertire. Non è estremamente affascinate? Puoi avere sempre con te il tuo personal trainer, il dietologo, il medico, il personal shopper, il navigatore satellitare, il tuo giornale preferito, il tuo e-commerce preferito e tanto altro… Allora perché non avere anche la lavatrice a portata di app? Ho creduto nella mia idea di app, ci hanno creduto Vodafone e Zero, dandomi la possibiltà di sviluppare la prima versione nell’ambito del progetto VFOpen, ho continuato a crederci anche dopo il concorso dando vita alla versione 2.0 per Android e iOS e iniziando l’avventura di questo blog. A darmi l’idea di WashApp saranno stati i numerosi vestiti rovinati dalle mie amiche o l’essere stufa di sentir chiedere numerossissime volte a mamme e nonne (che hanno dovuto imparare ad utilizzare Skype anche per aiutare i nipoti a cucinare e a togliere le macchie): “A quanto devo mettere la lavatrice?” o “Come mai il calzino nero mi ha fatto diventare grigio il pigiama bianco?” Il blog vuole essere uno spazio dedicato a tutti dove scambiarsi utili consigli, informazioni e notizie interessanti… Perché seguirlo? Se vi siete trovati all’improvviso catapultati dall’altra parte del Paese alle prese con bucato, spesa, lavoro, etc, se avete fatto almeno una volta nella vita un danno con la lavatrice, se siete appassionati di tecnologia e app, se siete interessati a consigli su come risparmiare sulla bolletta e salvaguardare l’ambiente, se volete tenervi aggiornati su novità, informazioni e tendenze sul mondo degli elettrodomestici o semplicemente se avete tinto di rosa il bucato del vostro partner… Ed ecco a voi la mia alleata…

Camilla MasalaSono Camilla, curiosa per natura e sempre alla ricerca di informazioni e notizie su ambiente e sviluppo sostenibile, ho fatto della sostenibilità ambientale la mia missione di vita. Laureata in Design dei servizi proprio con un’attenzione particolare a progetti a basso impatto ambientale, nel 2012 ho fondato Pupulito, un servizio di vendita, ma soprattutto, noleggio e lavaggio di pannolini lavabili che, nel 2013, è stato insignito del Premio Nazionale per l’innovazione dei Servizi. Sono curatrice di VoceNatura, blog e rubrica radiofonica omonima in onda sull’emittente RadioCity. A casa mi considero una pessima casalinga ma, al lavoro, penso di essere una vera e propria esperta di lavaggio… di pannolini lavabili, naturalmente! Lavo solo adottando prodotti e approcci naturali e mi affascina riscoprire tecniche e trucchi antichi riadattandoli al giorno d’oggi… un po’ come ho fatto per i pannolini lavabili. Un ringraziamento speciale da parte di Stefania e Camilla a quanti vorranno seguire questo blog, contribuendo a farlo crescere…