Elettrodomestici a rischio incendio…

Candy e Bosh hanno comunicato ai consumatori che alcuni elettrodomestici da loro prodotti in passato sarebbero a rischio incendio

attenzione elettrodomestici

Se avete un elettrodomestico Candy o Bosh controllate se appartiene ad una delle serie comunicate dalle due aziende perchè a rischio incendio.

Entrambe le aziende leader nella produzione di elettrodomestici, infatti, hanno da poco comunicato pubblicamente che alcuni elettrodomestici prodotti qualche anno fa potrebbero presentare un componente difettoso, che surriscaldandosi potrebbe essere a rischio incendio.

L’azienda Candy ha comunicato che le lavastoviglie della serie Trio (fabbricate dal 2 maggio 2005 al 30 marzo 2008) farebbero parte di questo gruppo, mentre alcuni piani cottura (fabbricati dal 1° aprile al 30 settembre 2010 con il marchio Candy e Hoover) presenterebbero un rischio di fuga di gas, in particolari condizioni “limite”, che potrebbe comportare anche in questo caso un principio di incendio dell’apparecchio.

L’azienda chiede di controllare se gli apparecchi appartengono a queste serie e in questo caso di rivolgersi all’assistenza per farli controllare ed eventualmente far sostituire il pezzo difettoso senza alcun costo dai tecnici di Candy. Invece, gli acquirenti che avevano lasciato il loro recapito al momento dell’acquisto riceveranno direttamente a casa una lettera informativa al riguardo.

L’azienda Bosch (di cui fanno parte i marchi Siemens, Neff, Constructa e Junker & Ruh) ha invece comunicato che alcune lavastoviglie costruite fra il 1999 e il 2005 presentano un componente elettrico difettoso che “potrebbe surriscaldarsi e solo in casi molto rari causare un potenziale rischio incendo”.

Anche in questo caso è possibile rivolgersi al Numero Verde dell’azienda riportato sul sito per ricevere assistenza. L’azienda offre la riparazione o sostituzione gratuita del pezzo difettoso.

Mi raccomando date un’occhiata ai vostri apparecchi, la prudenza non è mai troppa!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *